1–12 di 18 risultati

IL MELODRAMMA, LE SUE FORME E LA VITA MUSICALE ITALIANA NELL’OTTOCENTO

IL MELODRAMMA, LE SUE FORME E LA VITA MUSICALE ITALIANA NELL’OTTOCENTO

Antonio Schilirò

 

Il melodramma in Italia è il centro della vita musicale dell’Ottocento e ha interessato nel corso del secolo una platea di pubblico sempre più ampia e di diversa estrazione sociale. Nei teatri della penisola si rappresentano sino alla metà del secolo solo opere di autori italiani e Rossini, Bellini, Donizetti e il primo Verdi hanno come concorrenti solo i loro contemporanei italiani. Il sistema produttivo operistico si modifica nella seconda metà del secolo: declina sino a scomparire la figura dell’impresario, cresce d’importanza l’editore, la scena italiana diventa internazionale, si forma il repertorio. Il I capitolo descrive l’organizzazione della vita musicale italiana con al centro il teatro d’opera. Il II capitolo prende in esame le tipologie e gli aspetti morfologici del melodramma.
I capitoli dal III al V trattano l’evoluzione da Rossini a Verdi dei cosiddetti pezzi chiusi (arie, duetti, pezzi concertati) i quali costituiscono la struttura del melodramma per gran parte del XIX secolo. L’opera, come successione di numeri, prende forma quale evoluzione di modelli settecenteschi codificati da Rossini, assunti e reinterpretati dalla generazione di Bellini e Donizetti. Con Verdi, dagli anni Cinquanta dominus assoluto della scena italiana, lo sviluppo delle strutture formali dell’opera giunge sino al loro superamento nei due ultimi capolavori (Otello e Falstaff). E proprio all’analisi dell’Otello è dedicato il VI ed ultimo capitolo.
Nell’affrontare delle tematiche così ampie si è ritenuto di prendere in considerazione solo i quattro grandi compositori del teatro musicale italiano dell’Ottocento (Rossini, Bellini, Donizetti e Verdi), dominatori assoluti della scena operistica del loro tempo intorno ai quali si è formato il repertorio operistico giunto sino ai nostri giorni.

 

ISBN : 978-2-36580-249-9

 

pagine: 372

dimensioni: 16*24 cm

ATTILA (GIUSEPPE VERDI) (MUTI)

ATTILA

Samuel Ramey, Cheryl Studer, Neil Shicoff, Giorgio Zancanaro, Ernesto Gavazzi, Giorgio Zurian, Coro e Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, Riccardo Muti

 

CD 1 – 1 Play Overture: Attila – Orchestra del Teatro alla Scala, Milano/Riccardo M
CD 1 – 2 Play Urli, rapine: Attila, Prologue – Coro del Teatro alla Scala, Milano/Orchestra del T
CD 1 – 3 Play Eroi, levatevi: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Orchestra del Teatro alla Scala, Mila
CD 1 – 4 Play Vival il re: Attila, Prologue – Coro del Teatro alla Scala, Milano/Orchestra del T
CD 1 – 5 Play Di vergini straniere: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Ernesto Gavazzi/Orchest
CD 1 – 6 Play Allor che i forti corrono: Attila, Prologue – Cheryl Studer/Orchestra del Teatro alla Scala, Mil
CD 1 – 7 Play Bella è quell’ira, o vergine: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Orchestra del Teatro al
CD 1 – 8 Play Da te questo or m’è concesso: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Ernesto Gavazzi/Coro de
CD 1 – 9 Play Uldino, a me dinanzi l’inviato: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Giorgio Zancanaro/Orchestra del Teatr
CD 1 – 10 Play Trado per gli anni, e tremulo: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Giorgio Zancanaro/Orchestra del Teatr
CD 1 – 11 Play Ma se fraterno vincolo: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Giorgio Zancanaro/Orchestra del Teatr
CD 1 – 12 Play Vanitosi!: Attila, Prologue – Samuel Ramey/Giorgio Zancanaro/Orchestra del Teatr
CD 1 – 13 Play Qual notte!: Attila, Prologue – Coro del Teatro alla Scala, Milano/Orchestra del T
CD 1 – 14 Play L’alito del mattin…Preghiam!: Attila, Prologue – Coro del Teatro alla Scala, Milano/Orchestra del T
CD 1 – 15 Play Quai voci!: Attila, Prologue – Coro del Teatro alla Scala, Milano/Orchestra del T
CD 1 – 16 Play Qui, qui sostiamo!: Attila, Prologue – Neil Shicoff/Coro del Teatro alla Scala, Milano/Or
CD 1 – 17 Play Ella in poter del barbaro!: Attila, Prologue – Neil Shicoff/Coro del Teatro alla Scala, Milano/Or
CD 1 – 18 Play Cessato alfine il turbine: Attila, Prologue – Neil Shicoff/Coro del Teatro alla Scala, Milano/Or
CD 1 – 19 Play Cara patria: Attila, Prologue – Neil Shicoff/Coro del Teatro alla Scala, Milano/Or
CD 1 – 20 Play Liberamente or piangi: Attila, Act I – Cheryl Studer/Orchestra del Teatro alla Scala, Mil
CD 1 – 21 Play Oh! nel fuggente nuvolo: Attila, Act I – Cheryl Studer/Orchestra del Teatro alla Scala, Mil
CD 1 – 22 Play Qual suon di passi!: Attila, Act I – Cheryl Studer/Neil Shicoff/Orchestra del Teatro al
CD 1 – 23 Play Sì, quell’io son: Attila, Act I – Cheryl Studer/Neil Shicoff/Orchestra del Teatro al
CD 1 – 24 Play Va! Racconta al sacrilego: Attila, Act I – Cheryl Studer/Neil Shicoff/Orchestra del Teatro al
CD 1 – 25 Play Oh! t’inebria nell’amplesso: Attila, Act I – Cheryl Studer/Neil Shicoff/Orchestra del Teatro al
CD 1 – 26 Play Uldino! Uldini!: Attila, Act I – Samuel Ramey/Ernesto Gavazzi/Orchestra del Teatro
CD 1 – 27 Play Mentre gonfiarsi l’anima: Attila, Act I – Samuel Ramey/Orchestra del Teatro alla Scala, Mila
CD 1 – 28 Play Raccapriccio!: Attila, Act I – Samuel Ramey/Ernesto Gavazzi/Orchestra del Teatro
CD 1 – 29 Play Oltre a quel limite t’attendo: Attila, Act I – Samuel Ramey/Orchestra del Teatro alla Scala, Mila
CD 1 – 30 Play Parla, imponi…Vieni. Le menti visita: Attila, Act I – Samuel Ramey/Ernesto Gavazzi/Coro del Teatro alla
CD 1 – 31 Play Di flagellar l’incarno: Attila, Act I – Samuel Ramey/Giorgio Surian/Orchestra del Teatro a
CD 1 – 32 Play No!…non é sogno: Attila, Act I – Samuel Ramey/Orchestra del Teatro alla Scala, Mila
CD 1 – 33 Spirti, fermate: Attila, Act I – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Neil Shicoff/Ernesto Ga
CD 2 – 1 Play Tregua è cogl’Unni: Attila, Act II – Giorgio Zancanaro/Orchestra del Teatro alla Scala,
CD 2 – 2 Play Dagli immortali vertici: Attila, Act II – Giorgio Zancanaro/Orchestra del Teatro alla Scala,
CD 2 – 3 Play Che vien?…Salute ad Ezio: Attila, Act II – Giorgio Zancanaro/Neil Shicoff/Coro del Teatro all
CD 2 – 4 Play È gettata la mie sorte: Attila, Act II – Giorgio Zancanaro/Orchestra del Teatro alla Scala,
CD 2 – 5 Play Del ciel l’immensa volta: Attila, Act II – Coro del Teatro alla Scala, Milano/Orchestra del T
CD 2 – 6 Play Ezio, ben vieni!: Attila, Act II – Samuel Ramey/Giorgio Zancanaro/Coro del Teatro all
CD 2 – 7 Play Chi dona luce al cor?..: Attila, Act II – Coro del Teatro alla Scala, Milano/Orchestra del T
CD 2 – 8 Play Ah!…Lo spirto de’monti: Attila, Act II – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil
CD 2 – 9 Play L’orrenda procella: Attila, Act II – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil
CD 2 – 10 Play Si riaccendan le quercie: Attila, Act II – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Neil Shicoff/Coro del T
CD 2 – 11 Play Oh, miei prodi!: Attila, Act II – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil
CD 2 – 12 Play Qui del convengo è il loco: Attila, Act III – Neil Shicoff/Ernesto Gavazzi/Orchestra del Teatro
CD 2 – 13 Play Che non avrebbe il misero: Attila, Act III – Neil Shicoff/Orchestra del Teatro alla Scala, Mila
CD 2 – 14 Play Che più s’indugia: Attila, Act III – Giorgio Zancanaro/Neil Shicoff/Coro del Teatro all
CD 2 – 15 Play Tutti d’Averno i demoni: Attila, Act III – Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil Shicoff/Orche
CD 2 – 16 Play Te sol, te sol quest’anima: Attila, Act III – Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil Shicoff/Orche
CD 2 – 17 Play Non involarti, seguimi: Attila, Act III – Samuel Ramey/Orchestra del Teatro alla Scala, Mila
CD 2 – 18 Play Scellerati ….Nella tenda: Attila, Act III – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil
CD 3 – 1 Play Libretto: Attila – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil
CD 3 – 2 Play Synopsis: Attila – Samuel Ramey/Cheryl Studer/Giorgio Zancanaro/Neil

UN BALLO IN MASCHERA (GIUSEPPE VERDI)

Scala Memories: una grande collezione (libro + 2 CD) delle opere liriche senza tempo che hanno contribuito a rendere il Teatro alla Scala la leggenda che è oggi. Ogni edizione comprende una storia raccontata attraverso immagini esclusive che provengono dagli Archivi Ufficiali del Teatro (fotografie inedite degli artisti dietro le quinte, schizzi di scenografie e costumi, i programmi teatrali originali e molto altro).

LA FANCIULLA DEL WEST (GIACOMO PUCCINI)

Scala Memories: una grande collezione (libro + 2 CD) delle opere liriche senza tempo che hanno contribuito a rendere il Teatro alla Scala la leggenda che è oggi. Ogni edizione comprende una storia raccontata attraverso immagini esclusive che provengono dagli Archivi Ufficiali del Teatro (fotografie inedite degli artisti dietro le quinte, schizzi di scenografie e costumi, i programmi teatrali originali e molto altro).

IL TROVATORE (GIUSEPPE VERDI)

Scala Memories: una grande collezione (libro + 2 CD) delle opere liriche senza tempo che hanno contribuito a rendere il Teatro alla Scala la leggenda che è oggi. Ogni edizione comprende una storia raccontata attraverso immagini esclusive che provengono dagli Archivi Ufficiali del Teatro (fotografie inedite degli artisti dietro le quinte, schizzi di scenografie e costumi, i programmi teatrali originali e molto altro).

TEATRO ALLA SCALA (MONOGRAFIA) (TESTO IN FRANCESE)

Teatro alla Scala

monografia

Autore: Eduardo Rescigno

 

La Scala è il più bel teatro del mondo, quello che dà il massimo godimento musicale. È impossibile immaginare nulla di più grande, più solenne e nuovo“, con queste parole Stendhal descriveva il Teatro milanese nel 1816. La storia della Scala, dalle origini ai nostri giorni. Una cronologia delle opere, degli autori e degli interpreti più importanti dal 1778 a oggi.

 

Testo: francese

Pagine: 160

Rilegatura: brossura